Primo giugno

Allora, il primo giugno pensatemi.

Quando alle 17.30 del primo giugno voi starete contando i minuti alla fine della giornata lavorativa, starete pensando alla spesa e alla cena, starete decidendo se andare in palestra che si sa il lunedì ci vanno tutti ed è sempre affollata, starete andando a prendere vostro figlio/a all’asilo/scuola/danza/karate, quando vi starete infilando in macchina/metro o starete inforcando la bicicletta, o forse sarete in un posto e in un momento triste che non sapete perchè o come, pensate che in quel momento, ore 8.30 qui a LA, Little K con Tony e Mommy saranno tutti impupati al tribunale dei minori a finalizzare finalmente l’adozione finale.

La notizia è arrivata due giorni fa in una breve email del nostro avvocato hawaiiano che nel tempo libero suona l’ukulele, details will follow, mi scrive, aloha.

I dettagli quindi non li so, so che ci sarà il giudice con la toga e la parrucca bianca e boccolosa, e ci saranno gli avvocati con le facce finalmente rilassate e gli assistenti sociali felici, che questa è la parte più bella del lavoro. So che la mia ricerca su google dresscode adoption ceremony non ha dato risultati significativi, e che mi sono comprata un vestito elegante bianco e nero che fa molto sono una mamma di classe e affidabile e mi vesto bene perchè sono italiana. So che Tony dovrà rassegnarsi per la seconda volta nella sua vita a indossare la sua unica cravatta viola e il vestito buono. So che Little K. non farà storie più di tanto a infilarsi nel completino camicia, gilè e papillon rosa, che a lui è meglio dargli da vestire che non dargli a mangiare – detto siciliano poco traducibile. So che avrò mal di stomaco la sera prima. So che mia sorella non vede l’ora di fare ”pubblica” su Fb appena sarà ufficiale. So che piangerò tutto il tempo cercando di pensare a qualcosa che mi fa ridere per smettere di piangere ma non ci riuscirò. So che festeggeremo, dopo, con gli amici. So che little K. pensa che andiamo dal giudice per chiedergli di adottare un altro bambino. E in fondo so che il giudice non avrà la parrucca.

Soprattutto se siete in un posto e in un momento triste, pensate alla nostra storia a lieto fine. It’s gonna be ok.

Details will follow.

Annunci

22 thoughts on “Primo giugno

  1. Che meraviglia! Dunque tra undici giorni little K sarà vostro per sempre. Credo che sarà una gioia immensa per voi e tutta la tua famiglia. Appunto data e ora. Ma le 17.30 ore di L.A. o di Roma? Il fuso orario non scherza!
    We will know details

  2. Sono molto felice per te! Ti assicuro un pensiero anche il primo giugno, come quelli che ti ho inviato in tutto questo periodo: ho sempre fatto il tifo per te!
    Sono sicura che il giudice sarà molto colpito dalla vostra eleganza…
    Un abbraccio.

  3. Tantissimi auguri! Ho una cuginetta adottata…e posso immaginare. Ti cambia totalmente la vita e la cosa assurda è che non avviene questo cambiamento soloper i nuovi genitori,ma anche per tutti i familiari. Direi che la mia vita non è più la stessa da due anni. Augurissimi ancora, un abbraccio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...