Natale allo zenzero, regali allo zenzero

V. è tornata. Con furore aggiungerei.

Su sua iniziativa e con mio iniziale quanto ingiustificato diletto ci siamo recate a quelle vendite americanissime di alberi di Natale dove, se la vita fosse una commedia romantica ambientata a New York negli anni ottanta,  scegli l’abete più alto grosso ed ingombrante che c’è e te lo carichi su una spalla trascinandolo fino a casa sotto la neve canticchiando Oalberobellalbero.

Ma qui è a malapena arrivato l’autunno, ed al massimo ti viene in mente qualche hit natalizio preso da The Beach Boys’ Christmas Album del sessantaquattro. E francamente dopo aver passato in rassegna ago per ago e rametto per rametto ogni singolo alberello dai 25 ai 100 dollari, contrattato con tutti i negozianti peso e delivery al domicilio e valutato attentamente l’estesa varietà di basi, con V. che non è in grado di pensare senza il suo cappello, mi sentivo più che altro immersa in un’opera beckettiana.

Neanche a dirlo, dopo tre ore di delirante ricerca per tutti i negozi del quartiere ed un poco oltre, siamo uscite a mani vuote.

Il giorno dopo me sono andata, in incognito, da Whole Food, ho comprato una pianta di rosmarino a forma di alberello e vi ho appiccicato le minidecorazioni di tutto a 99 centesimi. Economico ed ecologico e riciclabile.

A V. regalerò una stella di Natale e qualche biscotto allo zenzero. In fondo se li merita, per ricordarci ogni giorno che si nasce tutti pazzi, ma alcuni lo restano.

Biscotti allo zenzero mandarino e mandorlebiscotti zenzero e mandarino

Ingredienti:

  • 150g di farina integrale
  • 50 gr di farina di mandorle
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato
  • vaniglia estratto 1 cucchiaino
  • 60 ml olio evo
  • mezzo bicchiere di latte di soia
  • La buccia grattuggiata di 1 mandarino organico

Come procedere:
Nella ciotola mescolare le farine setacciate e lo zucchero, lo zenzero, l’olio, il latte e la buccia grattugiata del mandarino. Mescolare velocemente ed impastare fino ad ottenere un panetto. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e mettere in frigo a riposare per 2 ore.
Quindi stendere l’impasto con il mattarello ad uno spessore di circa 5 mm.
Ricavare le sagome con le formine o con un bicchiere, sistemarle su una teglia coperta di carta forno, decorarli con una mandorla ed infornare in forno caldo a 180° per circa 10-15 minuti, finchè saranno dorati.
Una volta cotti, metterli a raffreddare su una griglia.

Advertisements

21 thoughts on “Natale allo zenzero, regali allo zenzero

  1. Bellissima quella canzone dei beach boys, fa proprio Cali !! E quegli alberelli mi piacciono un monte, hanno anche davvero un buon profumo, buona scelta.
    In quanto ai biscotti, devono essere deliziosi! Ha unito tre ingredienti che sono migliori amici, mandorle, mandarino e zenzero. yum yum yum!

  2. Ma non ti manca l’inverno?
    Con la neve che crea caos, con la pioggia che fa lamentare tutti, con il freddo che non piace quando arriva ma che manca quando non c’è, il freddoumido che ti penetra nelle ossa ed altre cosucce simpatiche!
    Questi biscottini mi piacciono un sacchissimo, se non faccio la larva domenicale domani quasi quasi li faccio.
    bella l’idea dell’albero di natale alternativo!!
    I doppio like very much!!
    baciusss

  3. ma che carino l’alberello di rosmarino, mi immagino il profumo!
    Io nel mio microscopico appartamento mi accontento di un portalumino a forma di alberello… un’altra idea mignon che durera’ a lungo e non di richiede pagare la bolletta!

  4. Pingback: Früchte stollen – Fruit stollen – Pane alla frutta – WHB #364 | briggishome

  5. qui nella jurassic coast del devon, profondissima campagna inglese, sbattuta in questi giorni da onde arrabbiate, non solo è inverno inverno che a volte fa un freddo brutto e la notte è scura scura (ma ci sono tante stelle), ma ci sono anche tanti e bei alberi di natale, che mi dicono ecologici: pini alti alti (il nostro al mulino, fuori nel cortile sarà alto un tre metri e passa) che poi vengono rimpiantati mi dicono. mah, non so mica se ci credo. I biscotti allo zenzero sono un must di stagione, condivido, poi quei mandarini californiani sembrano proprio buoni. qui non ne arrivano di così belli: qui terra di grandi mele (in questa stagione) e basta. non ci sono ancora, tragedia!, le arance rosse ma per fortuna dopo natale dovrebbero essere disponibili le arance amare, per fare la marmalade. Buona sciata e auguri. ciao. stefano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...