La tavoletta

Dopo essermi cimentata in improbabili posizioni yoga, lanciata in hiking estenuanti e pedalato per miglia e miglia in tutta LA, ho eletto a sport della settimana la tavoletta. Tecnicamente chiamata boogie board, la tavoletta in questione è di piccole dimensioni,  molto leggera e dalla forma rettangolare, e ti permette di cavalcare le onde fino a riva, se sai come farlo.

WikiHow ti spiega come utilizzare la tua tavoletta in sette passaggi. A me l’ha spiegato un iraniano grande e grosso che stava dando lezioni a sua figlia di otto anni, ma poi ha capito che io ne avevo più bisogno.

Tre consigli per i neofiti:

  1. Non indossate mai un bikini con i laccetti: rischiate di attirare l’attenzione di tutti i presenti e non per la vostra performance atletica.
  2. Quelle signore grassocce spiaggiate sul bagnasciuga non si spostano manco a morire anche se la vostra tavoletta le sta puntando da dieci metri di distanza: imparate come sterzare.
  3. Come insegnava il buon Elio e le Storie Tese, non guardate mai Lo squalo il giorno prima di buttarvi nell’oceano.

Qui il tempo promette di mantenersi hot ancora per molto, quindi continuo imperterrita ad esercitarmi, almeno fino alla prossima settimana. Per adesso ho avuto sicuramente più successo con altro tipo di tavolette, rettangolari, soft e dolcissime. I bimbi coreani della mia amica coreana ne sono andati matti.

Lemon and Strawberry Boogie Bars

Per la base:

  • 250g farina 00
  • 80 zucchero a velo
  • Un cucchiaino di estratto vaniglia
  • 90 gr. di burro e 100 gr. di yogurt bianco

Per la copertura:

  • 2 limoni e tre fragole
  • 2 uova medie
  • 150 gr. di zucchero semolato
  • 50 gr. di farina 00

Come procedere:

Per la base,  in una ciotolona unite la farina setacciata con lo zucchero a velo, aggiungete l’estratto di vaniglia e il burro tagliato a tocchetti molto fini o preventivamente sciolto in un pentolino; mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Rivestite uno stampo quadrato o rettangolare con carta forno e distribuite il composto livellandolo con il retro di un cucchiaio leggermente infarinato; bucherellate il fondo con una forchetta e infornate per 15-18 minuti a 180°.
Per la copertura: montate le uova con lo zucchero semolato, aggiungete tre fragole frullate, la scorza ed il succo filtrato dei limoni versandolo a filo; montate ancora il tutto e setacciate a mano la farina; mescolate delicatamente per non smontare il composto.
Versate la farcitura sulla base e rimettete in forno; fate cuocere per altri 20 minuti a 180°.
Estraete il dolce dal forno e fatelo raffreddare prima di tagliarlo in rettangoli.
Spolverate con zucchero a velo e servite. Poi andate a smaltire in spiaggia o come vi pare 🙂

15 thoughts on “La tavoletta

  1. Qui i Lemon Bars li trovi spesso nelle caffetterie, io ho modificato la ricetta togliendo un po’ di burro e zucchero ed aggiungendo fragole e yogurt, si mantengono buoni anche dopo due-tre giorni, se conservati in frigo.

  2. queste bars sono molto piu’ golose di quelle che vedo nei bar qui! e visto che hai calato il burro e lo zucchero, sono piu’ facili da smaltire anche senza boogie boards, giusto 😉 ?

  3. Sai che ti dico? che la vorrei cavalcare una tavoletta così e di fronte alla “donna immobile” non sterzerei 😉 Buona serata 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...