Brusciett ”How Met Your Mother”

Abbiamo iniziato un paio di mesi prima di partire, con la scusa di ”dobbiamo migliorare il nostro inglese”.

E invece di iscriverci a un corso serio con insegnante madrelingua o leggere Steinbeck in originale con il dizionario affianco, abbiamo iniziato a guardare ”How Met Your Mother”, dalla prima puntata della prima serie.

E da allora non abbiamo più smesso, anche adesso che praticamente capiamo tutte le battute ed i doppi sensi senza dover mettere pausa-indietro tre o quattro volte. Più o meno.

E’ una delle nostre dipendenze, insieme all’avocado e all’hummus.

E, nonostante sia ambientato a NY,  anche qui a LA puoi ritrovare le Woo Girls che urlano esagitate al bar o cadere vittima dell’effetto Cheer Leader in spiaggia. Per non parlare della fissazione degli americani per il cibo italiano.

Proprio in una delle ultime puntate della quarta serie Ted, uno dei protagonisti,  per fare il sofisticato ordina in un ristorante italiano una ”brusciett with mozzarell’, come se fosse un risotto al finocchietto mantecato con ricotta di capra e peperoncino fresco (buono tra l’altro!). Così, avendo momentaneamente abbandonato i fornelli causa gli 82° F, ci siamo preparati questa bruschetta semplice semplice, senza mozzarell perchè qua fa schif, ed abbiamo deciso di dedicarla alla nostra fiction preferita (ed unica, direi).

Ingredienti:                                                                        Come procedere:

Pane del giorno prima                                                             Tagliare il pane a fette di medio spessore, riscaldarle in una padella larga,

Olio                                                                                               passare su ognuna uno spicchio di aglio sbucciato, quindi condire con un

Origano                                                                                       pizzico di sale, origano, pomodorini tagliati a metà ed olio q.s.v.

Pomodorini ciliegini

12 thoughts on “Brusciett ”How Met Your Mother”

  1. Ciao e piacere di conoscerti! Ti rispondo anche qui: mi spiace molto per il tuo Uto, io sto male(molto)solo a pensarci, quindi meglio di no.
    Come si chiama il tuo gatto? allora sono in buona compagna, pensa anche io avevo portare Michi dalla Romania, l’avevo presa per mia madre per non lasciarla da sola quando sarei venuta a vivere in Italia…poi me ne sono affezionata subito e troppo e l’ho portata qui con me:). In bocca al lupo! e si’,anche per me il metodo più efficiente per migliorare la lingua era guardare la Tv e parlare con le persone:)…A presto!

  2. Che bello il tuo blog e che emozione l’idea di vivere negli US (uno dei miei sogni ricorrenti, ma sono troppo vecchia), e condividere la ns. cucina con persone che hanno un’idea completamente fasulla della cucina italiana. Io diventerei matta nel cimentarmi in piatti italianissimi solo per il gusto di far notare quanto siano diversi da quelli che possiamo mangiare lì. Ti metto sulla mia blogroll perché non voglio perdermi una puntata della tua avventura americana. Un abbraccio, Pat

  3. Ciao!! Piacere di conoscerti e mille grazie per essere passata e per i complimenti. Rispondo alla tua domanda, anche io non sono amante dei coloranti in cucina, evito sempre se posso. Nel caso della red velvet, il succo di lamponi non è sufficiente per dare quel bel colore rosso…io non sono riuscita a fare la foto della fetta, altrimenti avresti potuto notare che nonostante l’aggiunta del colorante, il colore era appena accennato, quindi ce ne voleva comunque di più. Leggendo in vari siti, ho scoperto che in origine quel colore intenso era dato da una reazione chimica prodotta dalla combinazione del cacao con il latticello (che io ho sostituito con lo yogurt), mi pare di ricordare, che ormai non si ha più, per la diversità di composizione del cacao in commercio oggi.
    A presto e complimenti anche a te per il blog!!!
    P.S. Io adoro le bruschette…ci ho fatto anche un contest tempo fa!!! A presto

  4. Ciao e complimenti: hai un blog davvero delizioso e altrettanto dicasi di queesta gustosissima bruschetta!
    Grazie per essere passata da me e buon fine settimana!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...