Nuts LA People

Los Angeles è una città di matti, chiacchieroni e dispensatori di saggezza.

light

Non puoi stare ferma davanti al semaforo rosso che un passante si mette a farti l’oroscopo, preveggendo che, in quanto scorpione, sei una persona focalizzata sui tuoi obiettivi e non ti piace quando gli altri cambiano idea. Fa niente se sei del Capricorno e nel frattempo è scattato il verde.

Alla cassa il commesso di Trader Joe’s puntualmente propina consigli d’acquisto e ricette eccezionali (e allora hai spremuto l’aglio nell’acqua della pasta come ti avevo detto l’ultima volta?  sai che si può fare la pasta col burro e formaggio senza necessariamente usare la tomato sauce? la prossima volta prendi la granola alla zucca!).

Poi vai a farti la pulizia del viso a Santa Monica pensando di rilassarti in una piccola, accogliente e luminosa spa ed invece ti ritrovi nel salotto di una vivace invasata crudista salutista elettrodermoqualcosa che ti assicura un trattamento eccezionale spruzzandoti acqua antibatterica sul viso, che antibatterico non è, con le sue mani molto poco antibatteriche, mentre il suo coinquilino Indy, al secolo Indiana Jones, gatto sornione di quindici pound, se la dorme sulla tua pancia per tutta la durata del sessione.

Indy Indy da vicino

Ad una bike ride metropolitana a base di wine, cheese & art che vorrebbe essere sofisticata (crackers e formaggio qui sono lussuriosi a dire poco anche se abbinati al vino-two-bucks) incontri il geologo che radica le tue paure più profonde rassicurandoti che il Big One è una certezza; l’architetto di New York che decanta Los Angeles come non te lo saresti aspettato; e l’ex campione di basket che ti istruisce sui fondamenti della musica rap americana. Per non dimenticare Michelle dalla chioma verde che disegna alberi e compra maschere di piccione di gomma su Amazon. E poi se le mette per andare al lavoro.

Io ascolto, annuisco, assorbo, resto sempre fedele ai Pearl Jam e fondamentalmente me la rido un sacco.

(Wal)Nuts Shells

Ingredienti:pasta yogurt e noci

  • Conchiglie mezzo kg
  • Yogurt bianco non zuccherato intero 200 gr.
  • Noci
  • Olio due-tre cucchiai
  • Basilico un ciuffo
  • Aglio uno spicchio
  • Sale

Come procedere:

Ricetta veloce e facilissima, in questi giorni (forse il resto della mia vita) in cui non ho mai tempo: per la salsa alle noci frullare tutti gli ingredienti aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta se troppo densa. In alternativa al basilico potete usare anche la menta o il prezzemolo, poi condire con la salsa la pasta cotta al dente.

WalNuts and Apriplums muffins

Per una volta ho ascoltato il commesso ed ho comprato queste ”albiprugne”.

Ingredienti:

  • Due uova
  • Cinque apriplums (mezze albicocche mezze prugne)apriplums muffins
  • Farina di mandorle 125 gr.
  • Farina integrale 125 gr.
  • Zucchero di canna 150 gr
  • Cannella
  • Estratto di vaniglia mezzo cucchiaino
  • Un bicchierino di Porto
  • Miele biologico un cucchiaino
  • Noci 100 gr.
  • Burro 100 gr.
  • Bicarbonato

Come procedere:

Lavare e tagliare le albiprugne (!) a fettine, lasciarle in una ciotola con un bicchierino di porto eventualmente allungato con l’acqua. Mescolare i rossi delle uova con lo zucchero di canna fino a farne un composto spumoso, aggiungere l’estratto di vaniglia, il miele e il burro fuso (se no un paio di cucchiai di olio evo). Montare a neve ferma i bianchi dell’uovo ed incorporarli al composto, versare quindi le farine amalgamando bene pian pianino. Infine aggiungere una spruzzata di cannella e le noci a pezzettini, le fettine di frutta ed il bicarbonato. Versare negli appositi stampini di carta.

Cuocere nel forno caldo a 180° per 35 minuti.

About these ads

23 pensieri su “Nuts LA People

  1. A LA, a proposito di visagiste, ho incontrato una che aveva una clinica estetica o una SPA non ho ben capito, ed effettivamente aveva 60anni ma ne dimostrava appena 40… Però fui io a farle consigli su cosa ordinare per cena al ristorante dove eravamo… Ora capisco perché non ne fu sorpresa, ci siete abituati ai dispensatori di consigli XD

  2. Hai la capacità di rendere tutto con una vividezza incredibile, con le immagini che sono un degno complemento. Le ricette poi sembrano notevoli (prima o poi convincerò qualcuno, mi metto d’impegno, ad approntarle per me). Grazie per averci fatto conoscere tutte queste particolarità di quello che da qui sempbra davvero un altro mondo. Un saluto!

  3. Interessante LA, quasi quasi ci faccio un giro. E il gattone dormiva pacifico sulla tua pancia? Beh! ti teneva caldo e poi i gatti sono tanto diffidenti che evidentemente gli ispiravi fiducia.
    Ben ritrovata!
    Un abbraccio

  4. Come deve essere strano vivere in un posto così lontano e diverso da quello in cui si è nati…non so se ce la farei…ma complimenti per il tuo spirito e il tuo senso dell’umorismo!
    Innorridisco davanti alle albiprugne.

  5. ciao
    è affascinante leggere di altre abitudini e stili di vita, ti stai facendo un bel bagaglio culturale!!! delle mezze albicocche e prugne non ne avevo ancora sentito parlare e devo dire che mi hanno colpito subito. Buona giornata

  6. Bentornata cara, mi mancavano le tue parole. Nel frattempo hai visto ho provato a usare l’agar agar come promesso, ha funzionato alla perfezione come dicevi tu. Senti ma te sei sempre a dieta? Perche’ lo yogurt nella salsa alle noci invece della panna?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...